Concorso “Sicily Dance” (Augusta, 2015)

Primo Posto Categoria Baby Plus sezione duo classico con Serena Iannizzotto e Giorgia Trombadore
Primo Posto Categoria Baby plus sezione duo Contemporaneo con Melissa Riso e Sofia Giurdanella
Primo posto categoria Baby sezione Solista classico
Primo posto categoria Baby sezione Solista contemporaneo con Marta Scalone
Primo posto Categoria Senior sezione duo contemporaneo con Marta Oliveri e Chiara Leggio
Primo Posto sezione Composizione Coreografica con la coreografia “Maryam” di Saveria Tumino
secondo posto categoria Baby plus sezione gruppi classico
Terzo posto categoria baby sezione gruppi moderno
Terzo posto categoria senior sezione gruppi moderno

Dicono di noi, su: Ondaiblea.it

Al Sicily Dance buona prova per Progetto Danza Ragusa

Ragusa, 1 giugno 2015 – Si è svolto sabato 30 maggio il concorso di danza “Sicily Dance” al teatro “Citta della Notte” di Augusta, dove fra tutte le realtà coreutiche siciliane si è distinta la scuola Progetto Danza Ragusa, risultando una fra le scuole ad aver conquistato più trofei e riconoscimenti in assoluto.

Sono ben sei i primi posti conquistati dagli allievi della maestra Saveria Tumino: Primo Posto Categogoria Baby Plus sezione duo classico con Serena Iannizzotto e Giorgia Trombadore, Primo Posto Categoria Baby plus sezione duo Contemporaneo con Melissa Riso e Sofia Giurdanella, Primo posto categoria Baby sezione Solista classico e Primo posto categoria Baby sezione Solista contemporaneo con Marta Scalone, Primo posto Categoria Senior sezione duo contemporaneo con Marta Oliveri e Chiara Leggio, e Primo Posto sezione Composizione Coreografica con la coreografia “Maryam” di Saveria Tumino. A questi si aggiungono il secondo posto categoria Baby plus sezione gruppi classico, il Terzo posto categoria baby sezione gruppi moderno e il Terzo posto categoria senior sezione gruppi moderno.

“Il vivaio della scuola mostra ottime potenzialità.” spiega la Maestra Saveria Tumino,”L’aver ottenuto i primi piazzamenti nelle categorie inferiori è il segno che la scuola ha davanti a se un futuro roseo. Oltre alle conferme degli allievi più grandi, la vittoria dei giovanissimi allievi è il riconoscimento della preparazione che la nostra scuola riesce a dare sin dai primi anni di studio, in un età di fondamentale importanza per acquisire le prime nozioni tecniche, la corretta impostazione fisica e l’armonioso sviluppo muscolare che agevoleranno lo studio negli anni successivi e ottenere quei risultati che sono sotto gli occhi di tutti.”

Continua a leggere su Ondaiblea.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ISCRIVITI ORA!

Progetto Danza Ragusa

la scuola di danza che coltiva passione e talenti